Genitori di sangue, genitori di latte. “Mandare a balia” nel Rinascimento a Firenze

Per molto tempo l'allevamento dei neonati ha rappresentato un po' ovunque, nel mondo, un grosso problema per coppie di ogni ceto sociale. Fino al XIX secolo un bambino su tre moriva perché non poteva essere allattato dalla madre naturale o a causa di malattie contratte da alimenti sostitutivi come il latte animale, ricco di batteri … Leggi tutto Genitori di sangue, genitori di latte. “Mandare a balia” nel Rinascimento a Firenze

Sorelle Bennet affacciate al balcone

10 cose che non sapevi su Jane Austen

Da Orgoglio e Pregiudizio alla vita privata Jane Austen è una delle più grandi e riconosciute scrittrici del panorama letterario mondiale. Con i suoi romanzi di maniera ha rapito il cuore di moltissimi lettori della sua epoca e continua a farlo ancora oggi. Questo perché, come spiega il regista Joe Wright (Orgoglio e Pregiudizio, 2005): … Leggi tutto 10 cose che non sapevi su Jane Austen

Cultura del tatuaggio tra storia e curiosità

Alzi la mano chi ha un tatuaggio impresso sulla propria pelle o chi, trovata la giusta dose di coraggio, ha intenzione prima o poi di farsene uno! Socialmente sdoganato rispetto a tempi non sospetti, il tatuaggio è segno non verbale psicologicamente connotato: al di là della forma, del colore o della dimensione con cui si … Leggi tutto Cultura del tatuaggio tra storia e curiosità

I 7 strumenti di tortura più terrificanti della storia

INNOCENTE FINO A PROVA CONTRARIA La presunzione d'innocenza è il principio giuridico secondo il quale un imputato (cioè un soggetto accusato di reato) è considerato innocente fino al momento in cui la pubblica accusa non dimostra concretamente, per mezzo di prove oggettive, il presunto grado di colpevolezza.  Tale principio deriva dall'articolo 11 della Dichiarazione universale dei … Leggi tutto I 7 strumenti di tortura più terrificanti della storia

le origini dell'albero di Natale

Le origini dell’albero di Natale

Passato l'8 dicembre siamo ufficialmente tutti in attesa del Natale. Proprio nel giorno dell'Immacolata Concezione si è soliti seguire una delle tradizioni più diffuse al mondo: addobbare l'albero di Natale (anche se io ammetto di essere una di quelle miscredenti che lo ha fatto prima... :D). Palline colorate, luci, festoni e chi più ne ha … Leggi tutto Le origini dell’albero di Natale

Guida al sacrificio animale nella Roma classica

Il sacrificio è una pratica rituale d'importanza fondamentale nella religione di molte culture. In particolare, al tempo dei romani il sacrificio animale era attività di routine fortemente connessa alla pratica religiosa.   Nella Roma classica (I secolo a.C - III secolo d.C) il sacrificium  era essenziale per mantenere la pax deorum, la pace tra gli dei … Leggi tutto Guida al sacrificio animale nella Roma classica

acciughe nella tradizione piemontese perché

Perché l’acciuga nella tradizione culinaria Piemontese?

In Piemonte è ormai tempo di bagna cauda, il piatto tipico regionale per cui va matta la popolazione, meno amato dai forestieri o dai vampiri, poco inclini alla cultura dell'acciuga e dell'aglio. E se ci si sofferma un attimo a riflettere, perché mai l'acciuga, un pesce, dovrebbe far così parte della tradizione culinaria del paese … Leggi tutto Perché l’acciuga nella tradizione culinaria Piemontese?

Manga, anime e… Giappone!

La parola manga deriva dall’unione di due kanji: man (漫) che significa “libero, stravagante” e ga (画), “immagine, disegno”. In Giappone il termine indica in generale i fumetti di piccolo formato, indipendentemente dalla nazionalità, dal target e dal tema con cui in Occidente si tende a classificare il genere. Il manga è parte integrante della … Leggi tutto Manga, anime e… Giappone!

Il meraviglioso Teatro Rom di Mosca

Partendo dal nord dell'India, la popolazione nomade per eccellenza, cioè quella dei Rom, si è diffusa in quasi tutto il mondo. Nonostante la dispersione fisica di questo gruppo etnico, esso possiede una grandissima e preziosa tradizione culturale. Da sempre gli Zingari sono noti come artisti del circo, ballerini e cantanti, basti pensare che ben due … Leggi tutto Il meraviglioso Teatro Rom di Mosca

La Villa del Conte di Cavour a Santena

Cavour e la sua Villa: l’amore e poi l’odio

Era il 10 agosto 1810 quando il grande statista, nonché politico e imprenditore italiano, Benso Camillo, nacque nella Torino napoleonica. Secondogenito di una madre e di un padre entrambi di nobili origini, fin dalla giovinezza gli fu chiara la necessità di reinventarsi essendo un “cadetto” e, cioè, non primo ereditiere dei beni di famiglia. All’epoca, infatti, … Leggi tutto Cavour e la sua Villa: l’amore e poi l’odio